ORGANIZZAZIONE INTERNA

ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA

Alla gestione della nostra Scuola è preposto un Comitato formato, secondo le norme statutarie, da un Presidente, dalla Direttrice, da 3 Genitori (eletti dall’assemblea dei genitori), dal Parroco, da un membro del Consiglio Pastorale e da un rappresentante della Circoscrizione di appartenenza.

  • Il PRESIDENTE ha la responsabilità generale ed economica della Scuola; la carica da Novembre 2012 è ricoperta dal sig. Renzo Sasso.
  • La DIRETTRICE è responsabile del buon funzionamento del servizio e dell’andamento generale della Scuola. La carica è ricoperta dalla signora Patrizia che riceve dal lunedì al venerdì in orario di ufficio oppure su appuntamento.
  • COORDINATRICE DIDATTICA (maestra Nicoletta), promuove le riunioni del Collegio Docenti per le programmazioni e le verifiche dell’attività educativa svolta nella scuola secondo le norme pedagogiche e giuridiche in vigore ed in rispetto ai nuovi Orientamenti per la Scuola dell’Infanzia. 
  • Le INSEGNANTI sono le primarie responsabili dei bambini e dell’andamento della propria sezione. Ricevono i genitori personalmente per appuntamento e secondo un programma annuale.
  • Il PARROCO ha la funzione primaria della direzione spirituale per tutte le persone che operano o frequentano la scuola, oltre alla vigilanza che siano rispettati i principi cristiani sui quali è fondata la nostra Scuola.
  • Gli altri componenti del Comitato hanno funzione di consiglieri e di tenere i contatti con i Genitori e con il territorio.

 

ORGANIZZAZIONE INTERNA (ORARI INSEGNANTI E GIORNATA TIPO)

La nostra Scuola, composta da 3 sezioni eterogenee, con 3 insegnanti titolari di sezione più una a part-time di supporto per le attività di intersezione, offre:

  • Il progetto didattico IRC (Insegnamento Religione Cattolica)
  • Attività didattica fino alle ore 16.00
  • Facoltà di uscita dei bambini dalle ore 12.45 alle 13.00, per chi lo desiderasse
  • Psicomotricità (facoltativa e a pagamento): un giorno alla settimana (lunedì, a gruppi che si turnano dalle 9.00 alle 15.30)
  • Servizio tempo prolungato (facoltativo e a pagamento) dalle ore 16 alle ore 17.30
  • Servizio di refezione interna, per cui le vivande vengono preparate il mattino della consumazione, seguendo un menù settimanale equilibrato.
  • L’orario delle insegnanti è organizzato su tre turni settimanali, che prevedono diversi orari di entrata e alcuni pomeriggi di recupero; i momenti di assenza di un insegnante di sezione sono coperti dall’ insegnante di supporto; in dormitorio è sempre presente un’insegnante e durante la ricreazione la sorveglianza sempre garantita dalla presenza di due o tre maestre.
      L’accoglienza si svolge nel seguente modo:
- all’apertura (ore 7.45) è presente una docente che accoglie i bambini in un’aula;
- alle ore 8.15 si aggiunge la seconda insegnante e alle 8.45, con la terza maestra, i bambini si suddividono nelle loro aule.
- Alle ore 9.00 hanno inizio le attività scolastiche.

 

      In base alla scansione delle attività settimanali, l’insegnante di intersezione entra in servizio ad orari differenti. A turno nei pomeriggi di mercoledì, giovedì e venerdì    un’insegnante ha il pomeriggio libero per rispettare l’orario contrattuale.

 

ORGANISMI DI PARTECIPAZIONE

 

  • ASSEMBLEE DEI GENITORI: convocate dal Comitato di Gestione almeno 2 volte all’anno mediante comunicazione scritta a ciascun nucleo familiare con l’O.d.g., hanno compito consultivo sugli indirizzi e direttive generali, approvano le nomine di loro competenza dei componenti del Comitato e quant’altro a loro demandato per Legge e per Statuto.
  • COLLEGIO DOCENTI: è formato da tutte le insegnanti ed è presieduto dalla Direttrice.
Ad esso compete:
(a)    La collegialità nella struttura della programmazione educativa-didattica
(b)    La verifica periodica dell’attività svolta
(c)    Il diritto-dovere dell’aggiornamento professionale

  • RAPPRESENTANTI DI SEZIONE: i genitori di ogni sezione eleggono 1 rappresentante con incarico annuale ed il compito di coadiuvare l’insegnante nelle attività generali della scuola.
  • AMICI VOLONTARI: generalmente sono persone della Parrocchia che, coordinate dal Presidente o dalla coordinatrice d’istituto, prestano la loro opera per le piccole manutenzioni e servizi, contribuendo in modo significativo al decoro ed all’efficienza della scuola.